News

Venerdì scorso, Gioconomicon ha pubblicato un'ampia recensione di Rhein River Trader, a cura di Francesco Maltoni.

 

Ne pubblichiamo il passaggio più significativo, in cui l'autore spiega le meccaniche e le regole del gioco. rimandando all'articolo originale per leggere la recensione nella sua interezza.

 

A dispetto dello chassis non propriamente comodo – unico vano centrale, in cui carte e pedine finiscono per mescolarsi facilmente - il numero ristretto dei materiali presenti, e la loro intuitività rende il setup davvero rapido.  Sarà necessario trovare un’area di gioco abbastanza estesa, dal momento che, oltre al tabellone, andranno distribuite sul tavolo le schede dei mezzi di trasporto pubblici, con i relativi segnalini di prenotazione, mentre a ciascun giocatore saranno assegnati cubetti più schede e tessere furgone. Ogni partita a Rhein River Trade si svolge in un numero programmato di turni, che dipende dalla quantità di giocatori coinvolti: se i partecipanti saranno 2 o 3, i turni di gioco dovranno essere 10, mentre scenderanno a 8 per 4 giocatori e 7 con 5 partecipanti. Indipendentemente dagli avversari, ciascun turno sarà composto di sei fasi standard, che andranno completate da ciascun giocatore prima di passare alla successiva. Ogni volta che una di queste sarà conclusa, si dovrà spostare l’apposito indicatore sul tabellone per tenere conto dei vari passaggi e delle azioni disponibili. Si parte dalla prima fase, quella di acquisizione degli ordini, in cui sugli spazi a margine del tabellone vengono rivelate tante carte quanti sono i giocatori più 2 (come indicato molto chiaramente sulla plancia).

 

Leggi tutto: Gioconomicon Recensisce Rhein River Trade

Presentiamo oggi un'intervista a Gabriele Mari e Gianluca Santopietro, autori della nuova espansione per Lettere da White Chapel, Dear Boss, da poco disponibile nei vostri negozi di fiducia.

Cosa rappresenta per voi oggi il gioco da tavolo?

Quello che ha sempre rappresentato fin da quando eravamo più giovani: uno dei modi più divertenti e appassionanti di passare del tempo libero con gli amici e la famiglia, e anche una delle migliori "scuse" per conoscere nuove persone. Oggi, in particolare, per noi il gioco da tavolo rappresenta anche una professione, un modo privilegiato per poter dar sfogo alla passione e alla creatività.

Da cosa prendete spunto nella creazione di un gioco? Da che cosa vi lasciate ispirare?

Solitamente lo spunto parte da un'emozione o da un'ambientazione, o da entrambe le cose collegate. Magari uno di noi legge un libro, un fumetto, una notizia o una pagina di storia e parte la fantasia: come sarebbe trovarsi lì in quel momento, in quella situazione? Cosa farei io, e cosa farebbero i miei amici? È un processo che parte dall'immedesimazione e che si sposa con la possibilità del gioco da tavolo di essere attivi protagonisti, cosa che un libro o un film non ti permettono. Poi comincia la condivisione: l'ispirazione per Whitechapel è nata dall'approfondimento dei documenti storici sulla misteriosa figura di Jack the Ripper, che ci ha sempre affascinato proprio per essere un caso insoluto, e ovviamente dall'intrigantissimo fumetto di Alan Moore, From Hell, nonché del film con Johnny Depp.

Leggi tutto: Intervista con Mari e Santopietro, Autori di Dear Boss, la Prima Espansione per White Chapel

auguri-di-buon-natale

Giochi Uniti Srl vuole ringraziare sinceramente tutti i propri clienti, appassionati e giocatori per averci sostenuto, supportato e apprezzato i nostri prodotti durante tutto l'anno 2016 che volge ora al termine. Vogliamo quindi augurarvi un Buon Natale e un Felice Anno Nuovo.

Vi aspettiamo già il 27 Dicembre mentre tante novità sono in arrivo per il 2017!

Kingsports Festival: Il Gioco di Carte è appena uscito, ma le sorprese per questo gioco non sono finite! Abbiamo intervistato l’autore, Gianluca Santopietro, sul suo lavoro di board game artist e i suo progetti futuri.

 

Cosa rappresenta per te oggi il gioco da tavolo?

Sono un vecchio dinosauro del mondo del gioco, ho trascorso tanti anni in questo settore, vissuti sempre con tanta intensa passione. Provo ancora una certa invidia per i mercati stranieri più sviluppati del nostro, e nel mio percorso, ho sempre anteposto l’obiettivo di divulgare la cultura del gioco: ho cominciato dalla mia famiglia e poi, in una lunga spirale a chiunque sono entrato in contatto, sia personalmente, che da tanti anni (oramai) professionalmente, anche con i giochi che portano il mio nome sulla scatola (o nei crediti). Per me il gioco da tavolo è, e sarà sempre, un’ottima occasione per stare assieme; anche quando si discute animatamente con i compagni di gioco: la competizione mi fa sentire vivo e attivo!

Leggi tutto: Intervista con Gianluca Santopierto, Game Designer di Kingsport Festival: Il Gioco di Carte

Benvenuti al nostro incontro di fine anno con Pathfinder e il suo mondo di avventure.

Scopo dell’Adventure Journal è presentare, anticipare e chiarire agli appassionati del gioco di ruolo più popolare degli ultimi anni quali saranno le prossime uscite che li attendono nei prossimi mesi. Oggi vedremo buona parte della programmazione che ci porterà fino a primavera 2017, rimandando poi ad alcuni articoli di approfondimento futuri l’approfondimento su prodotti specifici, sia per illustrare novità che si aggiungono alla produzione già stabilità sia per spigare il contenuto di manuali che, per scelta editoriale, si discosteranno dal formato originale utilizzato dal nostro licenziatario, la Paizo Inc.

A livello di programmazione ci siamo spinti ben oltre la prossima estate, avendo già le idee piuttosto precise su cosa pubblicare nei prossimi 24 mesi, ma al momento preferiamo non “mettere troppa carne al fuoco” e non svelare troppe novità, preferendo un approccio “progressivo” con i nuovi prodotti annunciati man mano che ci avviciniamo alla loro data di pubblicazione e tanti articoli sul sito che ne parleranno.

Cominciamo quindi con i prodotti che si apprestano ad andare in stampa in questi giorni. Uscito infatti il nuovo AP Uccisori di Giganti, è il momento di presentare due nuove pubblicazioni collegate, ma che comunque trattano tematiche di sicuro interesse anche per chi non ha ancora giocato il nostro ultimo Omnibus.

Il primo volume in arrivo è i Possedimenti del Belkzen, supplemento geografico di 68 pagine dedicato ai territori controllati dagli orchi. All’interno di questa regione caotica, i signori della guerra si contendono la supremazia, gli avventurieri saccheggiano le rovine a lungo perdute a causa della barbarie orchesca e quegli orchi tanto audaci da immaginare una vita migliore lottano per il cambiamento. Il manuale sarà decisamente utile per tutti coloro che prevedono una massiccia partecipazione degli orchi nelle loro campagne ed include un grande numero di nuovi siti di avventura pronti per l’esplorazione, incluso il draconico Dormiente e la Strada Alluvionata, più una dettagliata mappa regionale pronta a guidare i personaggi giocanti verso la ricchezza, o una morte sanguinosa, nonché nuovi mostri e tabelle per gli incontri. Per chi volesse vedere un’anteprima di questo nuovo supplemento, rimandiamo a queste due preview che Wyrd Edizioni ha preparato mentre proseguiva la preparazione del volume, in cui viene presentata la città di Urgir e Nulgreth, il dio del sangue degli orchi.

Leggi tutto: An Adventure Journal: Nuove uscite per Pathfinder GDR e Sondaggio sui Futuri AP

DearBoss-launch

 

Giochi Uniti è lieta di annunciare che l'espansione Dear Boss espansione per Letters From Whitechapel è da oggi disponile!

 

Lettere da Whitechapel è il raffinato gioco di deduzione e bluff ambientato nella Londra di fine 800, sulle tracce di Jack lo Squartatore.
Cinque investigatori di Scotland Yard sono sulle tracce del più pericoloso serial killer di Londra: Jack lo Squartatore! Nell’intricato reticolo di strade e vicoli inizia la caccia a questo misterioso assassino, le cui vittime sono le Sventurate del quartiere di Whitechapel. Un giocatore è Jack, gli altri gli ispettori che si distribuiscono le 5 pedine agente e gli danno la caccia.

 

Con Dear Boss,  la caccia all'assassino si fa ancora più interessante. La vera identità di Jack viene rivelata: il giocatore jJck pesca una carta identità all'inizo del gioco con speciali restrizioni. Le carte Ispettore, invece, danno ai poliziotti speciali poteri. Notevolmente migliorata la veste grafica con l'introduzione delle miniature dei protagonisti del gioco!

X-Wing-Miniature-logo-ITA

“Il Primo Ordine è figlio del Lato Oscuro.”
     –Lor San Tekka

La rabbia, la paura e la violenza del lato oscuro trovano nel Pack di Espansione Navetta Classe Upsilon un nuovo strumento che farà la sua comparsa nel gioco di miniature X-Wing.

Spesso usato per il trasporto di dignitari e ufficiali di alto rango, le navette comando classe Upsilon del Primo Ordine erano dotate di un’ampia dotazione di sistemi difensivi per garantire la sicurezza dei passeggeri. Suite di sensori montate sulle semiali superiori permettevano all’equipaggio di controllare le comunicazioni nemiche in modo da consentire ai piloti di evitare incontri con gli astrocaccia nemici.

Anche in combattimento, queste navette offrivano ai passeggeri ragionevoli misure di sicurezza grazie alla corazzatura in durasteel e potenti generatori di scudi. Il cannone laser binato garantiva un’ultima linea di difesa, in caso veicoli nemici fossero riusciti a superare la scorta composta generalmente da un distaccamento di caccia TIE/po.

Presto, il Pack di Espansione Navetta classe Upsilon porterà questo veicolo nelle vostre partite di X-Wing™, le cui caratteristiche salienti saranno le dimensioni (veicolo grande), la forte schermatura e la potenza di fuoco, tutti elementi che si addicono alla manifestazione fisica della politica di dominio galattico di cui è fautore il Primo Ordine, grazie a un valore di attacco di quattro, ai suoi sei scudi e sei punti di scafo. Le nuove carte Condizione presenti nella confezione permetteranno ai vostri piloti di scaricare la loro rabbia oscura diretta contro i nemici.

imperial-upsilon-shuttle-500px-web

Una vista a 360° gradi della navetta classe Upsilon.

Leggi tutto: Devozione Fanatica: Anteprima della Navetta Upsilon per il Gioco di Miniature X-Wing

 

rhein-river-trade web

BoardGameGeek ha intervistato, durante l'ultima Internationale Spieltage SPIEL, Marco Canetta e Stefania Niccolini, che hanno presentato il loro nuovo lavoro per Giochi Uniti, ovvero l'atteso Rhein: River Trade!

 

Il Reno è uno dei fiumi più lunghi d'Europa, e il suo percorso ha rappresentato un'arteria vitale per il commercio e trasporto sin dai tempi antichi, portando le imbarcazioni dal cuore del continente europeo fino ai paesi del mare del Nord. Ancora oggi, il suo flusso lento ma instancabile accompagna aerei, treni, navi e camion in una fitta rete di collegamenti tra le grandi città.

Leggi tutto: BoardGameGeek Intevista gli Autori di Rhein: River Trade

X-Wing-Miniature-logo-ITA

"Yeah… dici quello, uh… abbiamo rubato un caccia TIE."
     –Ezra Bridger

Non c’è astrocaccia che sia associato all’Impero Galattico come il caccia TIE. Progettato dalla Sienar Fleet Systems, il caccia TIE era economico, prodotto in massa e onnipresente— un veicolo veloce e agile spesso schierato in quantità sovrastanti. La  vista degli squadroni di TIE serviva come monito della Potenza Imperiale. Anche un singolo caccia TIE poteva seminare il panico tra chi udiva l’inconfondibile suono dei due motori a ioni binati sopra la testa.

Di conseguenza, può sembrare piuttosto ironico che tra poco la Ribellione potrà schierare la propria versione dei caccia TIE in battaglia.

Presto in distribuzione con la Wave 10 di X-Wing, il Pack di Espansione TIE di Sabine permette ai comandanti di squadrone Ribelli di poter schierare il loro caccia TIE, insieme con quattro piloti unici e cinque migliorie. Ma questo caccia TIE è differente dal simbolo della potenza dell’Impero. È stato rubato e modificato ed è colorato in sgargianti toni arancioni e gialli. Rappresenta l’eccezione del singolo ed è un simbolo di sfida.

x-wing rebel-sabine-tie-500px-web

Una vista a 360° del caccia TIE preso dal Pack di Espansione il TIE di Sabine

 

Leggi tutto: Fuoco di Soppressione: Un'Anteprima del Pack di Espansione TIE di Sabine per X-Wing

Descent-Road-mainmenu

Bentornati, eroi di Terrinoth! Vi siete addentrati in oscure foreste e terre desolate, avete scalato picchi innevati e attraversato portali verso altri reami. Avete combattuto orchi terrificanti, temibili rianimati, astuti demoni e draghi d’ombra minacciosi. Avete impugnato il Bastone della Luce o siete rimasti saldi e indomiti di fronte al potere della Runa d’Ombra. Si sono aperti di fronte a voi mondi di avventure, e le vostre cerche sono adesso la trama di racconti leggendari.

Presto le vostre gesta eroiche entreranno in una nuova era. Giochi Uniti è lieta di annunciare di aver iniziato l’adattamento in lingua italiana di La Via per la Leggenda, la nuova companion app per Descent: Viaggi nelle Tenebre Seconda Edizione!

Nel Dungeon

La Via per la Leggenda (link alla video presentazione su Youtube della versione inglese) è una companion app per Descent che ha rivoluzionato il modo di giocare. Nella sua modalità di gioco standard (quella prevista dalla scatola base adesso in ristampa) fino a quattro giocatori vestono i panni di nobili eroi di Terrinoth, che brandiscono potenti armi e migliorano le loro abilità avanzando nella campagna di gioco. Ai nostri eroi si contrappone un altro giocatore, che invece copre il ruolo del signore supremo e comanda i mostri e le forze del male, usando i suoi poteri oscuri per distruggere gli eroi.

 

Leggi tutto: La Via per la Leggenda: Annunciata la prima App Italiana per Descent: Viaggi nelle Tenebre

XCOM-Evolution-web

Buongiorno, Comandante. La guerra continua —con un prezzo sempre più alto. Adesso crediamo che un’altra forza stia agendo contro di noi. Se non ci muoviamo velocemente contro questa minaccia, potrebbe arrivare a distruggerci…

Giochi Uniti è lieta di annunciare la futura pubblicazione in italiano di XCOM: Evolution, la prima espansione per XCOM:Il Gioco da Tavolo!

Mentre le forze aliene allargano la loro offensiva e le minacce aumentano, i sinistri umani di EXALT cercano di sfruttare la situazione per infiltrare e distruggere XCOM dall’interno. Il loro tradimento porta con sé nuove sfide, e troverete nuove missioni, nemici e piani d’invasione, nonché nuove meccaniche che renderanno la battaglia per la sopravvivenza dell’umanità più dura che mai. Sarete chiamati a gestire nuove crisi, troverete che i vostri preparativi sono stati sabotati e dovrete confrontarvi con nuove minacce per ottenere le risorse necessarie a vincere la guerra.

Per fortuna la vostra squadra ha fatto anche dei progressi da quando è iniziata la guerra. Avete scoperto una misteriosa sostanza aliena conosciuta come Meld che promette di farvi compiere dei passi da gigante nel campo della biomeccanica, e XCOM: Evolution vi permette di sfruttare questi progressi tecnologici, consentendovi potenzialmente di schierare nuove armi sul campo con i nuovi soldati MEC!

Leggi tutto: Giochi Uniti Annuncia la Futura Pubblicazione di XCOM: Evolution

Omegha intro

Oggi cogliamo l’occasione dell’uscita di Omegha (il fumetto) per approfondire questo nostro nuovo progetto editoriale giunto, almeno per gli appassionati di giochi da tavolo, a sorpresa a Lucca Games 2016 e che rappresenta un nuovo approccio, da parte di Giochi Uniti, alla produzione dei suoi titoli proprietari, allargandosi dal classico “boardgame” al fumetto d’autore.

 

La prima parte del progetto Omegha vede la pubblicazione del fumetto, realizzato dal grande Enzo Troiano, e che è già in distribuzione da qualche giorno. Tema del fumetto è la fantascienza che riprende, solo apparentemente, un elemento classico del genere ovvero il conflitto tra umani e creature extraterrestri: in un futuro imprecisato una razza aliena è a un passo dalla completa conquista della Terra. La popolazione umana è stata decimata e i pochi sopravvissuti cercano di resistere con ogni mezzo, ma solamente un ragazzo troverà il modo di salvare l’umanità, grazie all’amicizia con un alieno, Omegha appunto.

Leggi tutto: Omegha: Tra Fumetto e Gioco da Tavolo

“Inseguimi quanto vuoi; ci incontreremo quando e dove deciderò io e poi morirai.”

   –Zyla

Giochi Uniti è orgogliosa di annunciare l’uscita de Il Giuramento dei Campioni, la settima uscita delle Dotazioni di Eroi e Mostri per Descent: Viaggi nelle Tenebre Seconda Edizione.

Anni fa, un gruppo di campioni leggendari si era unito per bandire un terribile demone ed evitare che mettesse a ferro e fuoco il reame di Terrinoth. Questi campioni sono recentemente scomparsi nel sud, in una terra infestata dal male, proprio nel momento in cui il legame che ti tiene imprigionato il demone ha iniziato a cedere. Se volete proteggere Terrinoth da questa minaccia, dovete radunare un manipolo di campioni degni di quello che vi ha preceduto e sfidare dei pericoli che nessuno ha affrontato prima.

Leggi tutto: Disponibile Il Giuramento dei Campioni per Descent Viaggi nelle Tenebre

L’Elfo era solo un neonato quando la terra si spacco, il cielo cadde e terribili demoni distrussero la sua dimora arborea. Non riusciva a ricordarsi l’apocalisse, solo la rovina e il caos che seguirono negli anni successivi. Ora è determinato a riportare l’ordine e l’armonia nel reame, a rivitalizzare le foreste e tutta la natura. Questo significa esplorare quello che rimane il mondo dopo la devastazione, incontrare i suoi abitanti e combatterne i nemici per impossessarsi della Corona del Comando.

Giochi Uniti è orgogliosa di annunciare la distribuzione de Il Cataclisma, un espansione per Talisman Nuova Edizione ambientato una generazione dopo che una terribile apocalisse ha devastato le terre.

Il Cataclisma porta nuova vita nel reame che è stato costruito sopra il vecchio mondo di Talisman, una nuova epoca molto diversa dal passato. Un nuovo tabellone di gioco rimpiazza quello della scatola base, con ogni casella dai Campi alla Valle del Fuoco trasformata dall’apocalisse e da quello che ne è seguito. I resti delle antiche civiltà sono sparsi ovunque dal Deserto al Cimitero. Gran parte della popolazione è morta o fuggita, e solo adesso le persone stanno tornando per ricostruire le loro dimore. Altri cinque personaggi sono pronti per partire alla ricerca della Corona del Comando insieme a quelli, come l’Elfo dell’introduzione, che gli hanno dato la caccia in passato, e quattro nuovi finali alternativi reinventano questa mitica cerca in questo periodo post-apocalittico.

Leggi tutto: Il Cataclisma: in Arrivo l'Espansione Post Apocalittica per Talisman

English (UK)italiano
Copyright © 2017 Giochi da tavolo. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.