Passata Lucca Games 2016, giunge il momento di fare il punto sulle nuove uscite di Pathfinder GDR, sia per vedere cosa è già disponibile nei negozi, ma soprattutto per fare il punto su cosa è stato anticipato alla kermesse lucchese e quali sono i prodotti che arriveranno presto sugli scaffali del vostro negozio di fiducia.

Iniziamo quindi con un manuale che è arrivato nei negozi nel mese di settembre dopo essere stato atteso con trepidazione dagli appassionati. Si tratta del nuovo Bestiario, nello specifico il 4, che presenta come i suoi predecessori centinaia di mostri utilizzabili nel Gioco di Ruolo più popolare degli ultimi anni. In questo tomo del terrore troverete gli spietati psicopompi e i nosferatu succhiatori di sangue, gli insettoidi formian e i magri notturni senza faccia, e persino orrori unici tratti dalla narrativa, mitologica ma anche moderna, come Jack il Saltatore e il Grendel. Eppure, non tutte le creature sono per forza nemiche, dato che i signori empirei, i draghi esterni primevi e le valorose fanciulle cigno vi coinvolgeranno nelle loro epiche battaglie!

Il Bestiario 4 risulta poi indispensabili per giocare molti degli Adventure Path più recenti dove molte delle nuove creature vengono citate o comunque si rimanda a questo importante supplemento. In conclusione vi aspettano più di 300 mostri diversi, creature tratte dalla letteratura horror classica e dai film di mostri, compreso gli Antichi, il Colore Venuto dallo Spazio tratti dai racconti lovercraftiani e i kaiju orientali, nuove razze giocabili come i changeling, i kitsune e i nagaji, entità dal potere mitico (da utilizzarsi con il manuale Avventure Mitiche), dai dispotici signori dei demoni agli alieni elohim fino ai terrificanti Grandi Antichi, compreso Cthulhu! Infine il manuale comprende una sezione dedicata a nuove creature meccaniche costruibili, come ad esempio i juggernaut.

Dopo i mostri, veniamo ad un altro volume cartonato attesissimo da tutti i giocatori e di cui erano presenti le copie di pre-release a Lucca, che sono andate a ruba in soli due giorni. Guida alle Classi è così richiesto perché presenta ben 10 nuove classi base complete, ciascuna con 20 livelli di capacità. Non solo nuove classi, nel libro troverete più di un centinaio di possibilità tra nuovi archetipi e opzioni di classe, aumentando ancora le vastissime possibilità di personalizzazione dei personaggi che da sempre contraddistingue Pathfinder.

Più specificatamente all’interno di GaC trovate: dieci nuove classi, tra cui l’Arcanista, l’Attaccabrighe, il Cacciatore, l’Investigatore, lo Scaldo, lo Sciamano e altre ancora; capacità di classe varianti e archetipi tematici per tutte lei 29 classi base; quasi un centinaio di nuovi talenti per personaggi di tutte le classi, tra cui talenti di stile di squadra; centinaia di nuovi incantesimi e oggetti magici; un intero arsenale di attrezzature sorprendenti e armi alchemiche mortali.

Chiuso il capitolo dei manuali “regolistici”, veniamo adesso a cosa giocare, visto che a chiusura dell’anno giunge regolarmente il nuovo volume cartonato che racchiude un intero Adventure Path in formato Omnibus. Il tema della grande campagna di fine 2016 è il classico confronto “contro i Giganti”, un tema storico nel mondo del gioco di ruolo fantasy che risale all’oramai mitica avventura Against the Giants uscita nel lontano 1978. Il nuovo AP, intitolato Uccisori di Giganti, ne riprende il canovaccio, ovviamente in chiave più moderna. La trama inizia quando un signore della guerra gigante delle tempeste noto come Il Tiranno Tempestoso prende il controllo di un castello volante e un globo dei draghi, e inizia a raccogliere un esercito di giganti provenienti da tutta l’Avistan occidentale, prima per portare le orde di orchi del Belkzen sotto il suo vessillo, e poi per conquistare i regni confinanti.

Gli eroi che difendono la città umana di Trunau da un’incursione di orchi scoprono che l’attacco è solo il primo di un piano più grande del Tiranno Tempestoso.

Facendosi strada attraverso un forte di confine abbandonato, un antico tempio dei giganti, la tomba di una regina dei giganti del gelo, e un centro di addestramento militare di giganti del fuoco sotto un vulcano spento, gli eroi alla fine devono vedersela con il Tiranno stesso nella sua fortezza volante.

L’esercito dei giganti verrà sconfitto prima che possa conquistare le terre umane del Mare Interno, o tutto l’Avistan dovrà prostrarsi davanti al Tiranno?

Pathfinder-GiantSlayer-WatchTower

Sulle orme di questa epica saga giungeranno poi due volumetti in brossura che andranno ad aiutare tutti i GM e i giocatori che intendono calarsi nei panni dei novelli “ammazzagiganti”. La prima uscita sarà un volume di 92 pagine intitolato Guida ai Giganti, che esplora i tratti e gli habitat dei più grandi umanoidi che camminano sulla terra, esseri torreggianti le cui motivazioni e comportamenti sono vari quanto le loro origini e le sorprendenti capacità. Ciascun capitolo esamina l’ecologia e l’habitat di un particolare gigante, come giganti delle colline, ciclopi, giganti delle rune, giganti della taiga, e altri ancora, le sue interazioni con altre razze di giganti, consigli su come inserirlo nel vostro gioco, blocchi di statistiche unici e molto altro ancora. Ai piedi delle lunghe ombre di questi colossi, le razze più piccole possono solo organizzarsi per affrontarli, e in questo manuale troverete anche un vasto assortimento di opzioni di gioco dedicate a futuri cacciatori.

 

Chiude questo importante periodo di uscite il modulo geografico I Possedimenti di Belkzen, particolarmente utile per giocare l‘avventura La Battaglia di Colle Marciacuenta che apre l’Adventure Path Uccisori di Giganti. Il modulo è dedicato al leggendario Belkzen, territorio dove i feroci orchi sono riusciti a creare un embrione della loro civiltà. All’interno di questa regione caotica, i signori della guerra si contendono la supremazia, gli avventurieri saccheggiano le rovine rimaste dopo le razzie orchesche, e gi orchi audaci che immaginano una vita migliore lottano per il cambiamento.

Un supplemento di sicuro interesse anche per quei GM che non hanno intenzione di giocare Uccisori di Giganti, ma che sono alla ricerca di più informazioni sulla razza “malvagia” per eccellenza dei giochi di ruolo fantasy.

Alla prossima avventura!

AddThis Social Bookmark Button
English (UK)italiano