Da anni la kermesse ludica di Lucca Comics & Games rappresenta per Giochi Uniti Srl un momento focale sia dal punto di vista produttivo che commerciale, per il numero e la qualità delle uscite. Anche quest’anno la partecipazione non deluderà le aspettative dei nostri acquirenti e appassionati, con un vero e proprio fiume in piena di novità, che per molti aspetti supererà quanto è stato fatto in passato, rappresentando un esempio nel settore del gioco italiano, con un numero tale di nuove uscite, dai progetti proprietari a quelli su licenza, che ha ben pochi precedenti.

Oggi facciamo una carrellata su le principali novità tra i prodotti su licenza.

ANDROID_NETRUNNER_LCG_ITA


 
Cominciamo da giochi di carte con un classico molto atteso nella sua nuova edizione italiana. Nel 1996 veniva pubblicato Netrunner, gioco di carte collezionabile cyberpunk di Richard Garfield basato sull’universo di Cyberpunk 2020 della Talsorian Game e considerato universalmente uno dei migliori giochi di carte mai prodotti. Oggi ritorna più elegante, più affascinante e accattivante che mai con la pubblicazione di Android Netrunner: Il Gioco di Carte! Questo Living Card Game™ di megacorporazioni, runner, e cyber criminali mette a confronto corporazioni monolitiche contro netrunner eversivi in una sfida ad alto rischio per ottenere preziose informazioni.
Android Netrunner simula un combattimento nel cyberspazio tra una megacorporazione globale (Corp) e un hacker (Runner). L'obiettivo della corporazione è di completare i propri obiettivi prima che il Runner possa penetrare nei loro computer e rubare informazioni sensibili. Chiaramente questo non è facile, visto che la Corp dispone di data fort protetti da programmi ‘malevoli’ noti come ICE (abbreviazione di Intrusion Countermeasures Electronics) o Ghiaccio. Il Runner deve utilizzare programmi speciali, chiamati appunto icebreaker, per penetrare la maglia elettronica della corporazione e rubare dati vitali. Tutto questo viene pagato in termini di gioco in bit (che rappresenta la valuta), che si guadagnano e utilizzano nel corso della partita.
Una caratteristica interessante di Android Netrunner è che ognuna delle due parti ha abilità molto diverse e utilizza carte “di fazione”, che si distinguono per il differente dorso e vanno a costituire mazzi di gioco separati. Questo lo differenzia notevolmente dagli altri giochi di carte, collezionabili o meno, che di solito ricrea una "battaglia tra pari", dove ogni avversario attinge dalla stessa pila di carte.

Relic-Italiano-Web



Passando ai giochi da tavolo, la grande novità è senz’altro Relic, dove da due a quattro giocatori assumono il ruolo di personaggi dell'universo di Warhammer 40000, ognuno con esclusive forze, debolezze ed abilità speciali. I giocatori muovono attorno al tabellone di gioco incontrando minacce, combattendo nemici per completare missioni, guadagnare livelli, ed acquisire armi.
Completando le missioni, i giocatori possono acquisire potenti artefatti chiamati reliquie. Le reliquie sono utilizzate per accedere ai livelli superiori dove i giocatori affronteranno la minaccia più grande per l'Imperium. Basato sul sistema di gioco di Talisman, Relic è un gioco di avventure in cui scelte apparentemente semplici celano invece infinite possibilità di gioco. Per chi non ha giocato al più classico dei giochi da tavolo, ovvero Talisman, basta sapere che in ogni turno un giocatore tira un dado a sei facce prima e avanza il suo personaggio sul tabellone di un numero di spazi equivalente in una delle regioni di gioco che attualmente occupa; Poi pesca una carta o più carte per vedere cosa ha incontrato, facendo così imbattere il suo alter ego fantastico con nemici, luoghi pericolosi e possibili alleati. I giocatori fanno così avanzare e accrescere di potere (salvo imprevisti…) i loro personaggi, fino a quando un giocatore muove al centro della mappa e soddisfa le condizioni di vittoria descritte nella scheda Scenario vincendo la partita.

Sempre per la linea di Talisman, segnaliamo la disponibilità di una nuova ristampa della scatola base e l’arrivo de La Città, una nuova espansione che aggiunge una nuova regione a un angolo della plancia, negozi che forniscono ai giocatori tutta una serie di nuove scelte per spendere il denaro in tesori, seguaci e molto altro ancora, include uno speciale mazzo di carte avventura sugli incontri in città, con nuovi mostri ed eventi specifici per questa nuova ambientazione, ed infine introduce le taglie che permettono ai giocatori di combattere per guadagnare denaro.

Rimanendo nel mondo dei giochi ispirati all’universo Games Workshop, segnaliamo l’espansione Fino alla Morte per Blood Bowl: Team Manager – Il Gioco di Carte che include tre nuove squadre appartenenti al Dark Sorcery Syndicate (DSS), una nuova suddivisione dell’Unione dei Team Manager. Inoltre aggiunge nuovi modi per fare punti usando i Contratti con la Cabalvision, ma lasciando l’imprevedibilità del gioco con le Palle Stregate. Non mancano inoltre nuove carte ai tuoi mazzi base, con nuovi Miglioramenti di Squadra, Miglioramenti di Staff, Azioni Salienti, e carte Spike! Magazine.

Gearworld-Copertina-web



Novità invece assoluta e gioco a sé stante è il nuovo Gearworld: Terre di Confine. Per dare un’idea di cosa si tratti, pubblichiamo l’estratto del ‘flavor text’ preso dalla confezione del gioco:
 

‘Nei giorni precedenti, gli ingranaggi ancora giravano e le antiche macchine ancora funzionavano. Il cielo era terso e blu, e la vita fioriva. Poi le nuvole malsane arrivarono e intossicarono l’aria. Il fumo nascose il cielo. Alcune persone partirono su città volanti, salendo sopra le nubi del Mondo Sopra. Altri scavarono oltre il suolo, svanendo nel Mondo Sotto. Nel frattempo, quelli che abitavano le Terre di Confine osservarono il mondo crescere nell’oscurità mentre gli ingranaggi di fermavano. Uno per uno, le antiche macchine si ruppero e i segreti della loro fattura e le loro funzioni andarono perdute. La gente delle Terre di Confine si nutre di rifiuti ora, sopravvivendo con gli scarti del Mondo Sopra e le ossa di coloro che li hanno preceduti. Nel Mondo Sopra, la “Gente del Cielo” – come li chiamano gli abitanti delle Terre di Confine – vivono in grandi città che sorvolano le nuvole. Per generazioni, la Gente del Cielo si è cullata sui loro vasti depositi di energia, ma ora quell’energia si sta esaurendo, e la loro lunga indipendenza dalla terra sta andando a concludersi. Gli ingegneri delle città hanno progettato grandi torri conduttive chiamate opere del cielo che devono essere costruite dagli abitanti delle Terre di Confine. Una volta terminate e in funzione come progettato, le opere del cielo trasporteranno l’energia del Fuoco di Sotto su nel cielo. La Gente del Cielo conosce molte cose sulle Terre di Confine e sui loro abitanti, e sanno che costoro si piegheranno al loro volere senza porre domande. In cambio di provviste e avanzi, gli abitanti delle Terre di Confine costruiranno le grandi torri. Porteranno guerra per il favore della Gente del Cielo. Costruiranno le opere del cielo.’


In Gearworld: Terre di Confine, da due a quattro giocatori assumono il ruolo di tribù ostili che occupano un continente e le isole che lo circondano in un mondo post-apocalittico. I giocatori devono raccogliere rottami, allevare cavalli, estrarre metalli, coltivare strette alleanze, e incrementare la forza della propria tribù per difendere le proprie terre dagli ambiziosi vicini.
Mentre il gioco procede, le tribù producono, scambiano, e rubano risorse per sviluppare armi, ponti, battelli fluviali, navi e opere del cielo. Quando una tribù controlla abbastanza opere del cielo, riceve una moltitudine di regali dalle città volanti che si attraccano loro, consentendo alla tribù di prosperare e dominare le Terre di Confine. Lo scopo è di controllare tre opere del cielo al termine di un round di gioco.
Le meccaniche di gioco di Gearworld: Terre di Confine sono basate sul sistema originale pubblicato precedentemente nel classico gioco da tavolo Borderlands.

Chiudiamo con Il Richiamo della Foresta, un’espansione che trasporta Le Case della Follia nei più oscuri e inesplorati angoli di un mondo selvaggio. La caratteristica principale di questa espansione sono le sue cinque storie fortemente innovative. Ciascuna delle storie sarà un’esperienza sorprendentemente unica, a partire da una storia interamente cooperativa basata sulla sopravvivenza e sul tradimento, fino a un inatteso ribaltamento dei ruoli in cui il custode dovrà esplorare e anche tentare di risolvere dei puzzle. Il Richiamo della Foresta include anche nuovi mostri terrificanti, abili investigatori e quasi 200 carte che miglioreranno ulteriormente l’esperienza di gioco con Le Case della Follia.


Queste e altre novità dell’ultimo minuto, vi attendono a Lucca Comics & Games 2013!
AddThis Social Bookmark Button
English (UK)italiano