Giochi_UnitiR




Anche quest’anno, in concomitanza con la Fiera di Lucca, Giochi Uniti Srl si appresta a presentare un’ampia gamma di novità, rivolte al variegato mondo degli appassionati dei giochi, spaziando dai “family games” al manuale per il gioco di ruolo, proponendo novità per tutti i gusti, le tipologie e segmenti di pubblico, coprendo tutte le catalogazioni dei giochi da tavolo, di ruolo e di carte. Iniziando proprio da quest’ultima categoria le novità iniziano con l’arrivo dell’ultimo minuto che giungerà direttamente in fiera ovvero Goblins 2, la nuova edizione del gioco di carte che ha come protagonisti i “nemici imbranati” per antonomasia, i Goblin appunto, ma che stavolta sono gli attori principali, chiamati, con strategie discutibili, piani inconsistenti e decerebrate “morti epiche”, a conquistare la città degli umani, mentre per i più seriosi appassionati di Tolkien segnaliamo Il Signore degli Anelli LCG, un gioco cooperativo per 1 o 2 persone in cui i giocatori collaborano, competendo contro scenari controllati dal gioco, ambientato nella Terra di Mezzo. Sempre all’insegna del fantasy è anche il terzo gioco di carte presentato, Thunderstone, un divertente e veloce gioco di carte non collezionabile in cui ciascun giocatore sarà chiamato a costruire il proprio mazzo di carte, assoldando eroi, acquistando armi, equipaggiamenti e incantesimi per sconfiggere i terribili mostri che si annidano nelle oscure stanze del Grimhold Dungeon. Assoluta novità nel settore del gioco di ruolo è invece L’Unico Anello, un nuovo gioco di ruolo basato su Il Signore degli Anelli— indiscutibilmente il romanzo più influente del genere fantasy. Cronologicamente è ambientato dopo gli eventi de Lo Hobbit; la prima uscita della linea è ambientata nella regione a nord di Bosco Atro e nelle zone limitrofe, mentre future uscite amplieranno l’ambientazione ad altre zone della Terra di Mezzo mentre gli eventi si avvicineranno all’inizio della Guerra dell’Anello. Non solo ma L’Unico Anello ha un cuore italiano, perché scritto originariamente per la Cubicle7 da Francesco Nepitello, affermato autore di giochi da tavolo come la Guerra dell’Anello, X-Bugs, Marvel Heroes, L’Era di Conan e uno dei principali GDR italiani del passato, Lex Arcana. Passando invece alle famiglie anche qui non potevano mancare le novità; s’inizia con Passa la Bomba Junior, versione del pluripremiato gioco di parole che permetterà anche ai giocatori più giovani di divertirsi imparando, veloce, divertente e facile… e anche ultra educativo! Sempre in tema di educazione e attualità è Occhio ai Rifiuti, l’edizione italiana del gioco della Druon Games dedicato ai più piccoli e all’importanza della raccolta differenziata. Perfino i componenti sono fatti di carta e cartone riciclati al 100%, e stampati con inchiostri vegetali per facilitarne lo smaltimento, e non è stata utilizzata colla per gli elementi tridimensionali.  Si chiude la categoria dei giochi per le famiglie con un altro gioco dedicato ai più piccoli, ovvero il fantasmagorico Fantascatti. Il fantasma Baldovino infesta il castello. Se ne va in giro con una vecchia e polverosa macchina fotografica e fotografa tutto quello che fa apparire e scomparire… compreso se stesso! Purtroppo, la vecchia macchina fotografica sbaglia tutti i colori. Una bottiglia verde, ad esempio, a volte sembra bianca a volte blu; tanto che Baldovino non ricorda più cosa voleva far sparire. I giocatori devono aiutalo a ricordare gli oggetti giusti o falli scomparire per lui. Un buon colpo d’occhio e uno scatto felino ti assicureranno la vittoria. Chiudiamo infine con i giochi dedicati ai più esperti: iniziamo con il prodotto di punta di Giochi Uniti ovvero quel Ventura, prodotto dalle sapienti mani di Alberto Menoncin e del nostro Silvio Negri, che vi accompagnerà in uno dei periodi storici più avvincenti della nostra storia: il periodo dei Comuni e dei Signori che dominavano come piccoli principi e mecenati sulle loro città. Per mantenere questo potere, tuttavia le grandi famiglie avevano bisogno di assoldare Compagnie di Ventura, in genere guidate da famosi condottieri, in maniera da poter mantenere il loro dominio ed estendere i loro territori nei continui scontri con i Comuni rivali in cui si trovavano coinvolti. Ventura vi porterà in questa epoca mettendovi a capo di una delle grandi famiglie della Nobiltà dell'età dei Comuni, dove i giocatori dovranno assoldare i vostri soldati e i migliori capitani di ventura, espandendo così i domini e sconfiggendo sul campo gli avversari, in un gioco di strategia militare raffinato in cui solo la capacità e le scelte determineranno il predominio di una Casata sulle altre. Il secondo titolo, Dungeon Lords, presenta invece rielabora un classico del gioco da tavolo, ovvero il “dungeon crawl”, ma rovesciandolo: questo gioco è solo per coloro che bramano costruire e dirigere un dungeon, che non vedono l’ora di farsi servire e di comandare orde di orripilanti creature, nonché di massacrare gruppi di stupidi eroi che mirano solo a distruggere tutto il lavoro fatto! I giocatori dovranno scavare tunnel, estrarre oro, assoldare mostri, costruire trappole e occuparsi di tutto ciò che il vostro dungeon richiede, vincendo una spietata selezione naturale. Chiude la sezione dei giochi per esperti un prodotto che proviene dall’altra parte dell’Oceano e molto atteso anche da noi, ovvero Le Case della Follia, edizione italiana di Mansions of Madness nuovo gioco da tavolo disegnato da Corey Konieczka, basato sui racconti horror del maestro del brivido H.P. Lovecraft; Le Case della Follia ricrea una trama avvincente ogni volta che è giocato. Ogni partita comincia da un canovaccio preparato che fornisce ai giocatori una mappa di un edificio e varie combinazioni di trame da seguire. Queste trame determinano i mostri che gli investigatori possono incontrare, gli indizi rinvenibili, e quale sorprendente finale possono vivere; La combinazione di trame affascinati ed eccezionali componenti di gioco porteranno i giocatori in un mondo di orrori cosmici. La spettacolare mappa modulare riproduce con dettaglio e cura gli interni delle stanze, mentre i modelli dei mostri rappresentano con incredibile efficacia le forze ultraterrene del male. Tutti questi prodotti concorreranno nelle apposite categorie del Best of Show 2011, con la possibile eccezione di Goblin 2, e L'Unico Anello che giungerà direttamente in fiera dalla tipografia. 















 

AddThis Social Bookmark Button
English (UK)italiano
Copyright © 2014 Giochi Uniti. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.